#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Saturday, 2 November 2013

Preview Spartak Mosca - Lokomotiv Mosca.

Спартак М
СПАРТАК М // Локомотив 

Domenica 3 Novembre 2013
(Lokomotiv Stadium, Mosca)
15.00 Spartak Mosca - Lokomotiv Mosca.
Arbitro: Aleksey Nikolaev (Mosca).
Assistenti: Dmitry Mosyakin (Mosca) e Igor' Demeshko (Khimki).
Quarto uomo: Boris Pronin (Mosca).
Ispettore: Mikhail Hodryev (Mosca).

Precedenti
1992
Lokomotiv - Spartak 0-1: 42' Beschastnyh.
Spartak - Lokomotiv 4-1: 30' Pyatnitskiy,42' Onopko, 60' Beschastnyh, 68' Radchenko; 71' Muhamadiev. 
1993
Spartak - Lokomotiv 3-0: 53' Ledyakhov, 88' Tsymbalar, 89' Cherenkov. 
Lokomotiv - Spartak 3-0: 18' Garin, 57' Kosolapov, 63' Garin. 
1994
Spartak - Lokomotiv 3-1: 17' Beschastnyh, 85' Beschastnyh, 90' Pyatnitskiy; 59' Garin (rig.). 
Lokomotiv - Spartak 1-1: 4' Kharlachev; 80' Tikhonov. 
1995
Spartak - Lokomotiv 1-2: 86' Konovalov; 34' Oganesyan, 63' Elyshev.  
Lokomotiv - Spartak 1-0: 69' Solomatin. 
1996
Lokomotiv - Spartak 0-2: 55' Alenichev, 67' Gorlukovich. 
Spartak - Lokomotiv 3-2: 17' Titov, 39' Kechinov, 88' Tikhonov; 60' Snigiryov, 64' Kosolapov. 
1997
Lokomotiv - Spartak 1-3: 87' Borodyuk; 69' Titov, 73' Tikhonov, 80' Tikhonov. 
Spartak - Lokomotiv 4-2: 7' Tikhonov, 41' Buznikin, 45' Shyrko, 85' Titov; 72' Maminov, 83' Borodyuk. 
1998
Spartak - Lokomotiv 2-0: 51' Buznikin; 89' Robson. 
Lokomotiv - Spartak 0-2: 4' Baranov, 86' Shyrko. 
1999
Lokomotiv - Spartak 0-3: 14' Tikhonov, 66' Tsymbalar, 85' Cherevchenko (autogol). 
Spartak - Lokomotiv 3-0: 11' Tikhonov, 34' Kovtun, 54' Robson. 
2000
Spartak - Lokomotiv 0-0
Lokomotiv - Spartak 3-2: 45' Janashia, 49' Chugaynov, 77' Loskov (rig.); 19' Shtoltsters, 36' Mor (rig.). 
2001
Spartak - Lokomotiv 1-0: 22' Titov. 
Lokomotiv - Spartak 2-1: 75' Loskov (rig.), 90' James Obiora; 47' Beschastnyh.  
2002
Spartak - Lokomotiv 1-2: 25' Baranov; 58' Pimenov, 60' Pimenov. 
Lokomotiv - Spartak 1-1: 33' Julio Cesar; 38' Kalinichenko. 
2003
Lokomotiv - Spartak 2-1: 16' Ignashevich, 44' Evseev; 62' Baranov. 
Spartak - Lokomotiv 2-5: 63' Titov, 89' Belozerov; 26' Buznikin, 34' Ashvetia, 56' Maminov, 60' Ashvetia, 78' Ignashevich. 
2004
Lokomotiv - Spartak 0-0
Spartak - Lokomotiv 1-3: 74' Pavlyuchenko; 59' Bilyaletdinov, 76' Bilyaletdinov, 79' Pimenov.  
2005
Spartak - Lokomotiv 1-2: 80' Cavenaghi; 47' Sychev, 78' Bilyaletdinov. 
Lokomotiv - Spartak 1-1: 85' Asatiani; 62' Titov. 
2006
Spartak - Lokomotiv 2-1: 24' Bystrov, 70' Titov; 7' Pavlyuchenko (autogol). 
Lokomotiv - Spartak 0-0
2007
Spartak - Lokomotiv 1-2: 71' Pavlyuchenko; 38' Bilyaletdinov, 84' Sychev. 
Lokomotiv - Spartak 4-3: 30' Odemwingie, 42' Sychev, 68' Odemwingie, 90' Asatiani; 11' Pavlyuchenko (rig.), 20' Pavlyuchenko, 76' Pavlyuchenko. 
2008
Lokomotiv - Spartak 2-2: 23' Bilyaletdinov, 42' Sychev; 72' Pavlyuchenko, 90'+5 Bazhenov. 
Spartak - Lokomotiv 0-1: 6' Mujiri.  
2009

Lokomotiv - Spartak 2-1: 22' Rodolfo, 36' Minchenkov; 44' Alex. 
Spartak - Lokomotiv 3-0: 40' Ananidze, 62' Welliton, 84' Quincy Owusu-Abeyie.
2010
Spartak - Lokomotiv 2-1: 11' Suchy, 18' Ari; 28' Aliev. 
Lokomotiv - Spartak 2-3: 20' Aliev, 87' Sychev; 18' Welliton, 30' Welliton, 65' Welliton. 
2011
Lokomotiv - Spartak 0-2: 44' Ananidze, 45'+2 Sergio Rodriguez. 
Spartak - Lokomotiv 3-0: 2' Emenike, 15' Emenike, 51' Emenike. 
Spartak - Lokomotiv 2-0: 26' Emenike, 44' Emenike. 
2012
Lokomotiv - Spartak 0-2: 23' Suchy, 41' Dzyuba. 
Lokomotiv - Spartak 2-1: 60' N'Doye, 66' Pavlyuchenko; 6' Dmitry Kombarov. 
2013
Spartak Lokomotiv 0-0

Lokomotiv:
AssentiGuilherme.
In dubbio: Tkachev.

Attuali posizioni in classifica:

Spartak Mosca3.
Lokomotiv Mosca: 2.

Streaming (disponibile mezz'ora prima dell'inizio della partita):
QUI.

-NTV Nash Futbol. Commentatori: Vasily Utkin e Nobel Arustamyan. 

Numeri:
QUI tutti i precedenti con Nikolaev come arbitro. Statistiche match: QUIQUI, QUI. Incontri memorabili: QUI. Le sfide in campo: QUI.
___________________________________________________________________

Il Derby con la lettera maiuscola. Quella contro lo Spartak non è una semplice sfida, è la gara molto probabilmente più sentita della stagione. Per come è maturata, questa può essere la vera gara dell'anno in RPL. Entrambe sono a 30 punti in classifica, entrambe puntano all'Europa e il tutto è giocato in casa dei 'Myaso', al Lokomotiv Stadium. Si, perchè se a qualcuno fosse sfuggito, per l'annata 2012-2013 i rossobianchi giocano a Cherkizovo, nella tana del nemico. A mettere ulteriore pepe sulla sfida ci pensano due fattori non indifferenti: i molti ex da ambo le parti e il fatto che molto probabilmente i tifosi dello Spartak non potranno assistere dal vivo al match. Infatti, nel turno di Kubok Rossii giocato a Yaroslavl (passato contro lo Shinnik grazie ad un rigore di Dmitry Kombarov) i supporter rossobianchi hanno esposto una bandiera con la svastica e creato diversi disordini, obbligando l'arbitro anche a fermare la gara. La Federazione, giustamente, vuole punire la squadra di Karpin  (che però è pronta a fare ricorso), ai tifosi della quale verrebbe negato di partecipare ai match con Lokomotiv e Zenit, più una pena di circa 600.000 rubli (circa 13-14 mila euro). E siamo solo all'inizio. La gara, come spesso accaduto negli ultimi anni, promette scintille e sarà senza dubbio quella di cartello della 15esima giornata, nonostante ci sia anche l'interessante derby di Krasnodar. I 'Myaso' arrivano all'appuntamento consapevoli di poter riuscire a scavalcare finalmente i rivali concittadini. Per loro sarà la prima di tre partite molto dure contro appunto Lokomotiv, Zenit e CSKA, più nel mezzo il turno di Coppa contro il Tosno. La compagine di Karpin sulla carta si può dire assolutamente competitiva, tuttavia, per loro sfortuna mancheranno delle importanti pedine per infortunio. La difesa senza Bocchetti spesso si concede delle pause imperdonabili. L'adattamento di Makeev non produce gli stessi effetti dell'Italiano, inoltre anche i sostituti naturali, Tasci e Bryzgalov, sono ancora convalescenti. In definitiva, quindi, dovrebbero giocare il sopracitato Makeev con Joao Carlos, ex Anzhi. Le altre due riserve, Insaurralde e Suchy, sono raramente considerate e molto probabilmente lasceranno Mosca in inverno. La linea difensiva, infine, viene completata da capitan Dmitry Kombarov e Parshivlyuk. In porta c'è Pesjakov. Sulla mediana Tino Costa è il cervello, il traditore Glushakov quello specializzato negli inserimenti, con uno tra Kallstrom e Rafael Carioca a completare il trio (lo svedese pare favorito). Chiude l'attacco, vero pezzo forte della casa. Il neo acquisto Ozbiliz, è un garanzia di talento sulla sinistra, mentre sulla destra c'è Jurado, che sta vivendo un stagione letteralmente da urlo. Come prima punta, infine, con Movsisyan in forte dubbio, Barrios avrebbe la strada spianata. Occhio, comunque, anche alle riserve. L'irlandese McGeady a partita in corsa può diventare devastante, così come Yakovlev e Waris Majeed, talento ghanese sottovalutato. Non dovrebbe esserci spazio, invece, per il grande ex Bilyaletdinov, che ha giocato solo 33 minuti in stagione e che, si spera per lui, lascerà i rossobianchi (personalmente accetterei più che volentieri un suo ritorno a Cherkizovo). Di tutt'altro umore la situazione in casa Loko. Per come è maturata l'eliminazione in Kubok ai danni del Rotor, rimane ancora molto amaro in bocca. Kuchuk dovrà essere bravo a rivitalizzare l'ambiente prima che sia troppo tardi. I 'Ferrovieri', nonostante ciò, arrivano al grande completo, con Tkachev che è l'unico in dubbio. La formazione dovrebbe essere la solita, ma si sa che l'allenatore bielorusso ama sorprendere i propri tifosi. I ballottaggi principali sono due. In difesa quello tra Yanbaev e Vitaly Denisov, con Renat favorito visto il disastroso rendimento dell'uzbeko a Volgograd. L'altro è in attacco tra l'ennesimo ex d'eccellenza, Pavlyuchenko, e N'Doye. Il primo sta vivendo un buon periodo e chissà che non venga provato come carta a sorpresa, tuttavia il senegalese rimane davanti nelle gerarchie iniziali. I 'Myaso' giocano un calcio fatto di possesso palla, soprattutto grazie ad un centrocampo molto tecnico. I punti di forza, invece, sono sicuramente gli esterni d'attacco. Se Ozbiliz e Jurado, o anche McGeady, sono in forma non ce ne più per nessuno. I terzini amano spingere all'esagerazione e per questo lasciano dei buchi che vanno sfruttati. Maicon e Samedov hanno già dimostrato, in tal caso, che nelle ripartenze sanno farci. Barrios è sicuramente inferiore a Movsisyan, tuttavia, va considerato un centravanti di tutto rispetto, vista anche l'esperienza in Germania con maglia del Borussia Dortmund. La Loko, invece, si affiderà come al solito ad una tattica principalmente difensiva, con Boussoufa nel ruolo di vero fantasista. Se i tifosi rossobianchi ci saranno o no, bisognerà attendere il verdetto definitivo, quelli rossoverdi invece dovrebbero esserci salvo sorprese o boicottamenti dell'ultima ora. Resta il fatto che il match sarà spettacolare già di suo. Fan di Spartak, Lokomotiv e di calcio russo, mettetevi comodi che la sfida più interessante della stagione sin'ora sta per scendere in campo. Il Derby è arrivato. 

FORMAZIONI
Spartak Mosca (4-3-3)
Pesjakov 
Parshivlyuk - Makeev - Joao Carlos - D. Kombarov
Glushakov - Tino Costa - Rafael Carioca
McGeady -  Movsisyan - Jurado
--------------------------------------------------------------
Lokomotiv Mosca (4-2-3-1)
Abaev
Yanbaev - Corluka - Durica - V. Denisov
'Lass' Diarra - Tarasov
Samedov - Boussoufa - Maicon
N'Doye

44 comments:

  1. Il match alla fine si giocherà senza tifosi da ambo le parti. Peccato, senza di loro la gara perde decisamente. Comunque, in parte giustizia é fatta: a detta di molti sarebbe stato umiliante vedere i supporters rossobianchi nella Tribuna Sud, la nostra, durante il derby.

    ReplyDelete
  2. Ci siamo. In casa Loko Shishkin si accomoda in panchina, con al suo posto Denisov e conseguente adattamento di Yanbaev sulla destra. Per il resto è stato tutto confermato.

    Panchina Loko: Kresic, Burlak, Mykhalyk, Shishkin, Grigorjev, Tigorev, Ozdoev, Aleksey Miranchuk, Pavlyuchenko, Obinna, Caicedo.

    Spartak che invece sfrutta la pre-tattica e schiera dall'inizio Movsisyan. Con lui c'è anche McGeady, che all'ultimo vince la sfida con Ozbiliz. Nell'altro ballottaggio, invece, ha la meglio il brasiliano Rafael Carioca sullo svedese Kallstrom.

    Manca pochissimo. Vpered Loko!

    ReplyDelete
  3. Ehy Ste sono Scribbler (infiltrato Myaso di forum calcio russo)! In tempo per augurarti un buon e godibile derby!
    Tanto il fatto che non abbiamo scelta che mettere Makeev come difensore centrale è una cosa che vi farà divertire temo. Ma per il resto sono convinto che ne uscirà un bell'incontro!
    Davaj Spartak!

    ReplyDelete
  4. Ciao Scribb, sono contento che ci sei! Le squadre sono già in campo: buon derby a tutti!

    ReplyDelete
  5. Spartak vicinissimo al vantaggio con D. Kombarov su corner...

    ReplyDelete
  6. Gol!! Tarasov serve bene Maicon in profondità che a sua volta passa la palla a N'Doye che a porta vuota non sbaglia!

    ReplyDelete
  7. Ma alla fine il vantaggio se lo prende la Loko cinicamente dopo 6 minuti.
    Pesyakov a farfalle e difesa messa davvero male che si perde con troppa facilità..speriamo di riagguantare subito il pareggio

    ReplyDelete
  8. 2-0!!!!! Pesyakov esce a farfalle su un cross innoquo e Samedova a porta vuota segna!

    ReplyDelete
  9. Ha subito rimediato Ste, tranquillo!
    Comunque la Loko è quasi straripante in questo avvio, è un bel match anche se i ferrovieri stanno mostrando un quid che noi non abbiamo.

    ReplyDelete
  10. Fin'ora é stata solo sfortuna. Se ci fossero stati Bocchetti e un portiere affidabile non avremmo fatto gol.

    Infatti, lo Spartak accorcia le distanze con Movsisyan, brutta incomprensione tra Abaev e Corluka..

    ReplyDelete
  11. Movsisyaaaaan!! Partita riaperta, finalmente uno sprazzo positivo!
    Gran cross di Parshivlyuk (era lui, vero?) che rimedia all'errore sul primo gol della Loko fornendo l'assist che riapre il derby.

    ReplyDelete
  12. Eccomi ragazzi,scusate il ritardo ma avevo problemi di connessione ad internet,arrivo gusto in tempo per vedere la rete di Samedov...

    ReplyDelete
  13. Bellissima partita ...aperta ad ogni risultato.... 1-2 Spartak...

    ReplyDelete
  14. Pesyakov si riscatta, grande intervento su N'Doye.

    ReplyDelete
  15. Replies
    1. Non sta giocando male, Jurado non ha fatto niente. Dobbiamo stare molto attenti a Kombarov, il migliore dei suoi sicuramente!

      Delete
  16. Finisce il primo tempo con i Ferrovieri avanti 2-1,partita aperta ad ogni risultato...

    ReplyDelete
  17. Fine primo tempo. Gara equilibrata, ma Loko in vantaggio grazie a dei brutti svarioni avversari. Pesyakov dopo un avvio disastroso si sta riprendendo alla grande. Il migliore é sicuramente Diarra, che giocatore. La ripresa sarà un bella lotta.

    ReplyDelete
  18. Kombarov attualmente il migliore tra i Myaso...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Vero, è l'unico che comunque ha sempre viaggiato su livelli costanti ed ha dato grande sostanza alla manovra dei Myaso.
      Peccato per le nostre sbandate dietro, si vede la mancanza di un vero centrale che metta più ordine ma non si può fare una colpa a Makeev o a Karpin se Tasci e Bocchetti sono infortunati; anche se a questo punto avrei preferito il tentare di dare una chance a Suchy.
      In ogni caso buon primo tempo anche se ci sono stati tanti errori sia da una parte che dall'altra. Vedremo il secondo tempo, la gara non è ancora chiusa.

      Delete
  19. Mi sono dimenticato di dire che c'é anche Capello in tribuna. Purtroppo per Tarasov, non sta facendo una gara indimenticabile.

    Primo cambio del match: Ozbiliz per McGeady.

    ReplyDelete
  20. Mmmmh, rigore dubbio su Tarasov per trattenuta in area.

    ReplyDelete
  21. Altro cambio in casa Spartak: fuori Movsisyan per Barrios.

    ReplyDelete
  22. Yura lo avrei tenuto dentro, è uno di quelli che ti può risolvere la partita con una giocata e da un rendimento sempre alto in fase offensiva..
    Vedremo cosa combinerà il buon Lucas, comunque ora finalmente stiamo giocando bene.

    ReplyDelete
  23. Primo cambio anche per Kuchuk: l'ex Grigorjev prende il posto di Maicon.

    ReplyDelete
  24. Solo Spartak nella ripresa si, ma N'Doye in contropiede fa il 3-1. Makeev disastroso.

    ReplyDelete
  25. Niente da fare, la Loko ha praticamente chiuso la partita...

    ReplyDelete
  26. Gol Lokooooooo !!!!

    Dame N'Doyeeee !!!!

    ReplyDelete
  27. Su Movsisyan, doveva togliere pur qualcuno e di certo non sarebbe stato Jurado, il suo pupillo...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Jurado però non ha fatto quasi nulla a differenza dell'armeno, che appunto avrei tenuto in campo. Ma capisco cosa intendi dire anche se come soluzione da parte di Karpin resta un po' poco intelligente a mio modo di vedere.

      Delete
  28. Buttissimo sgambetto a palla lontana di Jurado su Boussoufa

    ReplyDelete
    Replies
    1. Si sente il nervosismo e lo spagnolo lo sente ancora di più consapevole di non aver disputato una buona gara in un derby importante dove la squadra nel complesso avrebbe potuto fare più bella figura. Resta comunque un gesto meramente antisportivo e stupido.

      Delete
  29. Esce anche Tarasov per il grande Yan Tigorev!

    ReplyDelete
  30. Ultimo cambio per Karpin, fuori un deludente Jurado per Yakovlev.

    ReplyDelete
  31. Ecco anche il grande ex Pavlyuchenko per N'Doye. Davaj Roman!

    ReplyDelete
  32. Finisce la partita...vittoria super della Loko che vola vola in classifica!!!

    ReplyDelete
  33. Ed é finita! Tanto possesso sterile per lo Spartak che alla fine peró non ha creato niente. Loko difensivista e concreta in contropiede. Ora i'Ferrovieri' volano al secondo posto solitario, stop Spartak. Come al solito ringrazio sia Tommaso e Scribb. Ci vediamo con la review. Vpered Loko!

    ReplyDelete
  34. Bravi bravi e bravi,grande vittoria ...sognare si può con questa squadra... Davaj Loko!

    ReplyDelete
  35. Vittoria meritata della Loko, cinica ed abile a sfruttare gli errori difensivi di uno Spartak volenteroso ma poco efficace nel primo tempo e lezioso e poco decisivo nel secondo. La prestazione non mi è dispiaciuta in sé ma c'è tanto su cui lavorare, abbiamo delle lacune imbarazzanti là dietro che devono essere assolutamente colmate.
    Complimenti alla Loko in ogni caso, mi sa che sono loro l'antagonista dello Zenit quest'anno (e sarebbe bello rivederli tornare ai fasti di una volta con una bella lotta per il titolo).
    Grazie a te Ste comunque, è stato un piacere! A presto!

    ReplyDelete
  36. Grazie, ma andiamoci piano Scribb. Alla prossima!

    ReplyDelete